Archivio Tag: metallo

Metallo nella carne

Metallo nella carne, si fa spazio tra la pelle, tra capillari e cartilagine. Una diversa lega, costrizione sociale che sul diverso regna, divide, macchia, marchia e lega. Racchiusi in nicchie. Nickel. Uno dentro l’altro come scatole cinesi, imperfetti in saldature a cricche, come le città nei paesi. Sotto nel baratro, dritti nell’antro da una corda, una liana con una mano giù, un solco sul palmo. L’inchiostro è il sangue che macchia e ne viene fuori, traccia una trappola epidermica, un’involontaria linea cala la maschera. E si resta solo con del metallo nella carne, viva e vivido, a marcare ciò che non si è e ciò che non si vuol vedere.