PER TE

Per te

Per te sarò niente.
Solo un suono.
Un’impercettibile intermittenza.
Usa il mio tempo,
sprecalo come il denaro
che senza di te non mi fa contento.
Cancella le mie menti,
fai melodia dei miei lamenti.
Bruciami l’anima,
ma lascia stare il cuore,
tienilo tra le mani ma,
lascialo respirare.
E lasciami sperare
di essere parte di te.
Ruba i miei giorni,
nascondi i miei desidèri,
fà ciò che desìderi,
ma lascia che in ogni secondo
il mio cuore si liberi in un colpo.
Prendi anche le espressioni del mio volto
e rendi le mie parole torto
quand’anche siano perle.
Ma lascia il mio cuore battere
quand’anche sia per
l’ultima volta,
che sia
solo
per
te.

Lascio un commento