Il Re e la Roccia

Un pensiero al Re.
Lui non c’è più.
Trattato male,
o forse meno bene.
Perché meno è durato
e meno bene è vissuto.
La Roccia si sa, è più forte.
Il Re si sa, ormai è solo un’autorità.
Un saluto a lui, meno calcolato,
ma sempre presente.
Un pensiero alla Roccia,
ancora presente, ma solo.
Nomi antichi e più moderni,
lontani, ma strettamente vicini
e compagni di contemporanee vite.
Rex. Rocky. Vita da cani.
L’ululato solitario
è il saluto di uno all’altro.

Lascio un commento